#iorestoacasa

Campagna del MIBACT per contenere la diffusione del Covid-19

Pillole di Conservazione – La cultura non si ferma. Clicca e scopri ogni giorno un contributo sul mondo della tutela

 


 

 AVVISI IMPORTANTI

 

PROCEDURE DI SICUREZZA E PREVENZIONE PER L’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19


DECRETO #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo


D.L. 25 MARZO 2020 – Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19


D.P.C.M. 22 MARZO 2020 – Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale


ORDINANZA 19 MARZO 2020 REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA


 

Ai sensi del D.L. n. 18 del 17 marzo 2020 si riporta di seguito l’art. 103 (Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza)

1. Ai fini del computo dei termini ordinatori o perentori, propedeutici, endoprocedimentali, finali ed esecutivi, relativi allo svolgimento di procedimenti amministrativi su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020. Le pubbliche amministrazioni adottano ogni misura organizzativa idonea ad assicurare comunque la ragionevole durata e la celere conclusione dei procedimenti, con priorità per quelli da considerare urgenti, anche sulla base di motivate istanze degli interessati. Sono prorogati o differiti, per il tempo corrispondente, i termini di formazione della volontà conclusiva dell’amministrazione nelle forme del silenzio significativo previste dall’ordinamento. 


 

Viste le disposizioni del DPCM 9 marzo 2020, recante, Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.

Si informa che il ricevimento del pubblico nelle sedi della Soprintendenza è sospeso fino al 3/4/2020. 
Per informazioni e richieste i funzionari possono essere contattati attraverso i rispettivi indirizzi di posta elettronica o via telefono.

Particolari necessità in via d’urgenza per i soli enti pubblici, non risolvibili con strumenti di comunicazione alternativa, saranno prese in considerazione mettendo in atto le necessarie misure igienico-sanitarie.

Sono rimandati altresì i sopralluoghi nell’intero territorio di competenza, ed è sospeso l’accesso fisico agli archivi.

Il personale è raggiungibile tramite indirizzo email o telefonicamente per confronti tecnici informali.

Si invita a presentare le istanze in formato digitale tramite Posta Elettronica Ordinaria o Posta Elettronica Certificata e di evitare la consegna a mano.

Nel caso fosse necessario trasmettere documentazione cartacea, si prega di ricorrere alla spedizione postale.

Si assicura la massima tempestività nell’aggiornare le presenti disposizioni in base all’evolversi della situazione e in base alle disposizioni che dovessero pervenire dalle Autorità competenti.

⇒Territorio e Funzionari

⇒Contatti


In ottemperanza circ 11/2020 del Segretariato Generale del Mibact si chiede di compilare e sottoscrivere la seguente dichiarazione per poter accedere ai nostri uffici.

⇒Scheda di autodichiarazione

Si richiede preferibilmente di inviarla via mail all’indirizzo sabap-fvg@beniculturali.it in data antecedente a quella dell’ingresso, evitando supporti cartacei che, maneggiati, possono costituire veicolo di diffusione di agenti microbiologici.

_____________________________________________________________________________

D.P.C.M. dd 08/03/2020 Presidenza del Consiglio dei Ministri  

Misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019

La Presidenza del Consiglio ha adottato a partire dall’8 marzo 2020, nuove misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica COVID-19 nelle cosiddette zone rosse e sull’intero territorio nazionale.

In tutta Italia è prevista:

  • la sospensione di manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato;
  • la sospensione del servizio di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’’art. 101 del codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (sono quindi inclusi musei, archivi, biblioteche, aree e parchi archeologici).

_____________________________________________________________________________

 

 

Protocollo-Informatico-500x420GESTIONE E PROTOCOLLAZIONE DEI DOCUMENTI 


  download libro

BANDI PUBBLICI PERMANENTI PER L’ISCRIZIONE AGLI ELENCHI DEI PROFESSIONISTI  AI SENSI DELLA L. 22 LUGLIO 2014, N. 110 E DEL DM 20 MAGGIO 2019 N. 244

pagina aggiornata il 27.3.20