Immaginare Pensare Progettare il Paesaggio a 20 anni dalla Convenzione Europea del paesaggio. Convegno in videoconferenza – Annullato

Udine, Palazzo Clabassi
Convegno in videconferenza – Il 12 marzo 2020  Orario: 16.30

In ottemperanza al DPCM 4 marzo 2020, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 sull’intero territorio nazionale, si comunica che la Giornata nazionale del Paesaggio è annullata. – Circolare n. 13/2020 

In occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio da celebrarsi il 14 marzo di ogni anno con l’obiettivo di “promuovere la cultura del paesaggio in tutte le sue forme e a sensibilizzare i cittadini sui temi ad essa legati” e del ventennale della  Convenzione europea del paesaggio  adottata dal Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa a Strasburgo il 19 luglio 2000 e aperta alla firma degli Stati membri dell’organizzazione a Firenze il 20 ottobre 2000, si coglie l’opportunità per una riflessione sullo stato dell’arte e sulla possibilità di superare la contraddizione – apparentemente  insanabile –  tra urbanizzazione e tutela. Una sfida di notevole interesse, in linea con l’idea di “realizzazione di nuovi valori paesaggistici coerenti e integrati” auspicata dal Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio e dalla Convenzione Europea del Paesaggio. La Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia organizza, il giorno 12 marzo 2020 alle ore 16.30 presso la sede di Palazzo Clabassi a Udine, un incontro dibattito di riflessione sul tema del  “paesaggio” che assume oggi un ampio spettro di significati, non solo estetico-artistici, ma anche sociologici, ecosistemici, antropologici e storici: per queste ragioni sembra quanto mai attuale il tentativo di promuovere un nuovo concetto di paesaggio, arrivando alla creazione di “un modello di sviluppo in grado di produrre nuove relazioni, nuova qualità ambientale, nuova vitalità per borghi e piccole città”. 

pagina aggiornata il 09.3.20