Spostamento di beni culturali

Movimentazione di beni culturali

È soggetta ad autorizzazione la movimentazione di beni culturali appartenenti a Enti e Istituti pubblici, Enti ecclesiastici, Fondazioni bancarie, persone giuridiche private senza fini di lucro, nonché quelli di proprietà privata dichiarati di interesse particolarmente importante ai sensi dell’art. 3 della legge 1089/1939 o oggetto di dichiarazione di interesse ai sensi dell’art. 13 del Decreto legislativo 42/2004.

SPOSTAMENTO DI BENI CULTURALI

Spostamenti temporanei

Gli spostamenti temporanei di beni culturali vengono autorizzati dalla Soprintendenza ai sensi dell’art. 21, comma 1) lettera b) del Decreto legislativo 42/2004

La richiesta dovrà pervenire via e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: sabap-fvg@beniculturali.it oppure via PEC al seguente indirizzo: mbac-sabap-fvg@mailcert.beniculturali.it.

Tale istanza deve contenere:

  • L’indicazione del bene ovvero l’elenco completo dei beni soggetti allo spostamento corredato da documentazione fotografica, numero di inventario, misure
  • L’indicazione del luogo di abituale conservazione e del luogo in cui sarà ricoverato il bene a seguito dello spostamento
  • La data in cui si prevede di effettuare lo spostamento stesso e data di rientro del/dei beni nel luogo di abituale conservazione e le motivazioni per le quali è necessaria la movimentazione
  • I dati del mezzo di trasporto e del conducente dello stesso
  • La scheda tecnico-descrittiva della sede di spostamento recante la descrizione delle condizioni ambientali e di sicurezza.

Spostamenti definitivi

Gli spostamenti definitivi di beni culturali vengono autorizzati dalla Commissione regionale per il patrimonio culturale presso il Segretariato regionale del Ministero della Cultura del Friuli Venezia Giulia – come normato dall’art. 40 c. 2 lettera a) del D.P.C.M n. 169/2019-, dopo aver acquisito il parere di competenza della Soprintendenza, ai sensi dell’art. 21, comma 1), lettera b), del Decreto legislativo 42/2004

La richiesta dovrà pervenire via e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica: sabap-fvg@beniculturali.it oppure via PEC al seguente indirizzo: mbac-sabap-fvg@mailcert.beniculturali.it

Tale richiesta deve contenere:

  • L’indicazione del bene ovvero l’elenco completo dei beni soggetti allo spostamento corredato da documentazione fotografica, numero di inventario e misure
  • Le motivazioni dello spostamento
  • La scheda tecnico-descrittiva della sede di spostamento recante le condizioni ambientali e di sicurezza

L’autorizzazione verrà emessa dalla Commissione regionale per il patrimonio culturale presso il Segretariato regionale del Ministero della Cultura del Friuli Venezia Giulia.

Per la movimentazione di beni culturali, vedi anche le pagine Circolazione ed esportazione opere e Mostre

Ultima modifica: 5 Marzo 2021